Centro Suono Sport – Eranio: “De Rossi vuole ancora giocare, si poteva arrivare ad un compromesso”

Centro Suono Sport – Eranio: “De Rossi vuole ancora giocare, si poteva arrivare ad un compromesso”

Il Podcast dell’intervento di Stefano Eranio (15-05-2019) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma L’Università del Calcio.

“La finale di Coppa Italia? Tutto può succedere. Per il momento di forma, di condizione fisico-mentale forse l’Atalanta ha qualcosa in più e sta dimostrando qualcosa in più perché nella partita precedente, che ha giocato con la Lazio, aveva vinto meritatamente e bisogna fare i complimenti a Gasperini. Secondo me per pianificare è l’allenatore numero uno perché insegna veramente calcio e tutte le squadre che vengono allenate da lui hanno un senso di gioco che alla lunga diventa vincente”.

“La lotta Champions? Il dopo partita, a seconda del risultato di stasera, potrebbe pesare. L’Atalanta dovrà affrontare la Juventus, anche se la Juventus ha un po’ staccato la spina e se l’Atalanta giocherà come ha sempre fatto potrebbe far sua la partita”.

“De Rossi lascerà la Roma a fine stagione? De Rossi ha vestito solo la maglia giallorossa e tutto questo dispiace. Lui si sente ancora in condizione di giocare e potevano arrivare ad un compromesso. Dispiace perché fa capire che le bandiere delle squadre non esistono molto, perché sono in due le persone che devono mettersi d’accordo. La società doveva offrire un qualcosa di dignitoso per permettergli di finire di giocare al calcio con la maglia che più ama. Ha avuto tanto dalla Roma ma ha dato veramente tanto, sia come giocatore che per la qualità che ha dato alla società. In bocca al lupo e tanto dispiacere per non vederlo più nella Roma. Che possa finire la carriera in bellezza”.

ASCOLTA L’INTERVENTO COMPLETO!


Warning: curl_setopt() [function.curl-setopt]: CURLPROTO_FILE cannot be activated when in safe_mode or an open_basedir is set in /home/admin/domains/centrosuonosport.it/public_html/wp-includes/Requests/Transport/cURL.php on line 391