Centro Suono Sport – Enrico Currò: “Totti può ricoprire un ruolo tecnico nella Roma, non sfruttarlo sarebbe un peccato. All’estero su questo argomento sono più sensibili di noi”

Centro Suono Sport – Enrico Currò: “Totti può ricoprire un ruolo tecnico nella Roma, non sfruttarlo sarebbe un peccato. All’estero su questo argomento sono più sensibili di noi”

Il Podcast dell’intervento di Enrico Currò (14-06-2019) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma L’Università del Calcio.

Totti e il futuro nella Roma. “Per parlare di un tema così delicato occorre un’informazione minuto per minuto, ovviamente non è che non voglia parlare di questo argomento ma forse più di voi a Roma non lo può sapere nessuno. Io ne posso parlare in senso generale: credo che una figura come quella di Francesco Totti sia assolutamente in grado di ricoprire un ruolo del genere per competenza, per attaccamento al club e credo che sarebbe una soluzione abbastanza intelligente anche per ricreare quel senso di appartenenza che è un po’ l’elemento fondante di qualsiasi club. All’estero sono molto più sensibili di noi a questo argomento, ci sono delle società che hanno nei ruoli tecnici, penso al Bayern Monaco, al Real Madrid, dei grandi campioni del passato con i quali la gente si può perfettamente identificare e sarebbe un’opportunità molto importante. Non so se verrà sfruttata o meno ma sarebbe un peccato non farlo”.

Pensi che possa pagare, a livello anche di credibilità nelle scelte, la non esperienza in un settore extra campo? “Totti è vissuto a pane e calcio da quando era bambino quindi l’esperienza che ha è un’esperienza grande. Ha giocato ad altissimi livelli pur non essendosi mai spostato dalla società nella quale è cresciuto ma questa non dovrebbe essere una discriminante, secondo me può diventare un jolly importante. E’ chiaro che ci sono dei percorsi nei vari ruoli, nessuno si inventa niente: per Paolo Maldini quest’anno è stato preziosissimo e ha avuto l’intelligenza e l’umiltà di viverlo abbastanza dietro le quinte, ha imparato e credo che lo stesso discorso valga a maggior ragione per Francesco Totti. Una cosa che mi sembra abbastanza assurda è la totale esterofilia che c’è nel calcio italiano, come se i nostri grandi campioni non fossero all’altezza di passare poi, non dico dietro la scrivania dove ci sono ruoli più delicati… però non credo che una persona come Totti non sia in grado di valutare se un calciatore è all’altezza di giocare nella Roma o meno, di giocare nel campionato italiano o meno, anzi credo che lo capisca molto meglio degli altri. Va tutelato, va affiancato, va coperto ma queste cose sono questioni assurde: come fa Totti, che è un patrimonio del calcio italiano, in particolare della Roma, a non poter lavorare in un ruolo tecnico nella Roma?”.

ASCOLTA L’INTERVENTO COMPLETO!


Warning: curl_setopt() [function.curl-setopt]: CURLPROTO_FILE cannot be activated when in safe_mode or an open_basedir is set in /home/admin/domains/centrosuonosport.it/public_html/wp-includes/Requests/Transport/cURL.php on line 391