Home News Roma Spalletti: “Gli ingredienti per fare bene ci sono tutti. Totti? Ci darà...

Spalletti: “Gli ingredienti per fare bene ci sono tutti. Totti? Ci darà una grande mano”

921
0

Queste le dichiarazioni del tecnico dell’AS Roma Luciano Spalletti a Roma TV.

Si aspettava tutta questa gente qui a Pinzolo? “No, non ero più abituato, perché è da un po’ di tempo che non faccio una preparazione sulle nostre montagne e ho visto una grande partecipazione emotiva, un grande entusiasmo e questa è una delle regole importanti per partire bene. Il campo è perfetto. Gli ingredienti ci sono tutti per fare bene, perché abbiamo una buona squadra e tutte le caratteristiche e tutte le cose che servono”.

Preliminare di Champions League. Durante la preparazione se ne terrà conto? “C’è un’impostazione un po’ diversa su quello che riguarda il fare gli allenamenti. Non si fanno più le classiche distanze dove ci vogliono sette giorni e poi si cambia, si aumenta, si diminuisce di giorno in giorno le distanze. Si fanno subito le cose pratiche: distanze brevi, esercitazioni subito con la palla. Già oggi cominciamo subito con le partitine ed è il primo giorno di preparazione. Questo fatto di essere pronti prima sta nella normalità delle nuove metodologie di preparazione”.

La condizione della squadra? “Tutto bene, la cosa fondamentale per la squadra è che nessuno si faccia male e che si inizi bene soprattutto per quanto riguarda il creare un’elasticità muscolare per fare le cose ad alto ritmo e ad alta velocità. A parte qualcosa dove dobbiamo stare attenti sono tutti a disposizione. E la cosa va…”

Francesco Totti: “Francesco è arrivato nella maniera giusta, con la testa giusta. Penso che ci possa dare una mano importante, soprattutto dal punto di vista della qualità di gioco ma anche di presenza, di mettere a posto qualcosa che ci circonda perché lui ha le possibilità per farlo. Lui è una fetta importante per quanto riguarda la nostra Roma. Ieri ha avuto un piccolo contrattempo muscolare, non ha potuto sviluppare tutto, anche oggi farà un po’ di differenziato però poi lo avremo dentro. Abbiamo come sempre la possibilità di fare uso delle sue immense qualità. Ieri è andato dagli sportivi per stare un po’ con i bambini, per firmare qualche autografo a questi ragazzi che lo vedono come un dio”.

Il coro dei tifosi per Iturbe: “Il fatto di essere accolti nella maniera corretta, nella maniera positiva ai calciatori fa sempre piacere, da sempre un contributo però devono subìto sapere che sono loro i professionisti della Roma, sono loro che fanno la differenza, sono loro i calciatori della Roma. Sono loro i nostri calciatori, i nostri uomini. Sono loro che tirano il calesse dietro, sono loro i cavalli come si è detto più volte perchè attraverso le loro performance, il loro carattere, la loro forza mentale poi noi si riesce a fare delle buone cose”.