Spalletti: “Buon inizio. I calciatori dovranno essere professionisti in tutti i sensi”

Queste le dichiarazioni di Luciano Spalletti al termine della partita contro l’AC Pinzolo.

“Ho visto una squadra attenta, continua, nonostante fosse un compito facilitato. Quello che diventa fondamentale è l’attenzione, prendere sempre sul serio quello che ti passa davanti. La ricerca c’è stata, si è vista e sarà fondamentale di volta in volta metterci qualcosa di più”.

Quanto è importante aver ritrovato il clima partita?

“Si lavora per questo, i passaggi e il far girare la palla sono fondamentali e li abbiamo trovati nonostante la tanta pioggia caduta. La squadra ha avuto atteggiamento corretto, è stato un buon allenamento”.

Abbiamo visto i giocatori in campo con il coltello tra i denti.

“Loro sanno cosa li aspetta e quelli che saranno i loro obblighi di comportamento. Ci vogliono carattere, disponibilità e sacrificio. Essere professionisti in tutti i sensi. L’inizio è stato corretto. Abbiamo una squadra di bravi ragazzi con la testa giusta. Se ogni tanto glielo ricordiamo, c’è da arrivare qualche centimetro più in là”.

Che impressione ha avuto dalla partita di Gerson?

“Gerson ha fatto vedere che si muove bene. Ha un buon piede ed è bravissimo a trasferire la palla con rapidità, sembra quasi che non la tocchi. Bisognerà vederlo all’opera in test più importanti ma è bellino a vedersi”.

Emerson Palmieri può essere adattato a destra?

“Secondo me è quasi impossibile fare giocare un mancino basso a destra, mentre dall’altra parte è più facile, ci sono pochi esempi, uno su tutti Maldini. Palmieri al momento è quello che si adatta meglio di tutti”.

fonte: asroma.com