Sabatini: “Dzeko calciatore leale. Corvino? Le sue parole sono un caso di incontinenza verbale”

Sabatini: “Dzeko calciatore leale. Corvino? Le sue parole sono un caso di incontinenza verbale”

Walter Sabatini, ds dell’AS Roma, ha risposto a Pantaleo Corvino, dirigente della viola: “Dzeko simulatore? È giocatore di lealtà sportiva assoluta come tutta la sua storia dimostra – ha dichiarato all’Ansa -. È inaccettabile che questo sia sfuggito a un dirigente serio e preparato come lui. Le sue parole sono un pietosissimo caso di incontinenza verbale”.