Paredes: “Servono fiducia e cattiveria per andare avanti. Vogliamo i tre punti”

Paredes: “Servono fiducia e cattiveria per andare avanti. Vogliamo i tre punti”

Leandro Paredes ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro i campioni di Romania dell’Astra Giurgiu.

“Dobbiamo essere concentrati al cento per cento e fare bene”, ha dichiarato l’argentino. “Siamo consapevoli di dover prendere i tre punti e se faremo la nostra partita non ci sarà pericolo. Dobbiamo prendere un po’ di cattiveria e un po’ più di fiducia per andare avanti. Se riusciamo a migliorare su questi aspetti possiamo fare molto bene”.

Che partita ti aspetti?

“Mi aspetto una partita dura, non abbiamo avuto partite facili finora e sicuramente anche domani sarà difficile e dobbiamo fare il massimo per portare i tre punti a casa. Una vittoria domani potrebbe farci arrivare nel migliore dei modi al match di domenica contro l’Inter”.

Che tracce ha lasciato la sconfitta di Torino? Cosa vi ha insegnato per non ripetere certi errori.

“La sconfitta è stata molto dura. L’abbiamo sofferta molto. Ora pensiamo solo a far bene domani. Dobbiamo prendere questi tre punti perché per noi sono molto importanti. Noi cerchiamo di essere concentrati in ogni allenamento e in ogni partita e di essere motivati al cento per cento”.

Il tecnico ti ha dato fiducia per sostituire Pjanic. Ti pesa questa investitura?

“No, non mi pesa, l’ho ringraziato per le parole su di me. Voglio fare il meglio possibile per il bene della squadra”.

Meglio giocare a tempo pieno nell’Empoli o part time nella Roma?

“Sicuramente vorrei giocare tutte le partite, ma ne abbiamo tante quest’anno e il nostro centrocampo è abbastanza ampio. Sicuramente non trovo tutto lo spazio possibile, ma sono contento di giocare le partite in cui sono schierato e ci sarà l’opportunità per farne di più”.

Dove senti di doverti migliorare?

“Sicuramente devo migliorare sempre in ogni aspetto. Posso imparare tantissimo e cerco di farlo per quello che voglio: far bene con la Roma”.

asroma.com