Perotti: “Oggi dovevamo vincere. La Roma può lottare per lo scudetto”

Perotti: “Oggi dovevamo vincere. La Roma può lottare per lo scudetto”

Queste le dichiarazioni di Diego Perotti al termine della gara ai microfoni di Mediaset Premium.

Hai giocato un partitone: “La squadra ha fatto benissimo, nel primo tempo potevamo fare più di un gol e magari non soffrire. La linea difensiva e il portiere sono stati bravissimi”.

L’obiettivo era vincere: “Non potevamo perdere punti, avevamo pareggiato contro l’Empoli e la gara di oggi era importantissima. Sarebbe stato brutto chiudere con una sconfitta o un pareggio”.

Le ambizioni della Roma: “L’ho detto quando ho fatto la visita il primo giorno: voglio lottare per lo scudetto. Abbiamo la squadra per farlo e lo faremo. La Juventus continua a vincere e noi vogliamo essere lì, senza perdere punti in trasferta”.

Cosa bisogna fare per essere al livello della Juventus? “Vincere contro le piccole, vincere quelle partite che sembrano facili. Bisogna essere più forti in trasferta perché qui all’Olimpico siamo concreti”.

La tua condizione: “Al Genoa mi hanno fatto allenare in modo diverso cambiando il mio fisico. Sto bene a livello di problemi muscolari ma mi hanno fatto allenare molto e continuo a farlo. Il mio corpo doveva fare uno sforzo in più. La mia testa è libera e posso giocare tranquillo”.