Emerson Palmieri: “Abbiamo vinto e non abbiamo subìto gol. Sono contento per la mia prestazione”

Queste le dichiarazioni di Emerson Palmieri a fine partita ai microfoni di Mediaset Premium.
Avete limitato il lavoro degli esterni della Lazio: “Ci siamo riusciti, abbiamo sofferto un po’ ma siamo riusciti a fermarli entrambi e siamo contenti perché non abbiamo preso gol, questo era importante e abbiamo vinto la partita”.
Com’è vincere un derby? “E’ bellissimo, era la mia prima volta, sono contento però devo continuare con umiltà e lavorare per crescere”.
Da agosto ad oggi sei un giocatore diverso: “Si, vero, hai ragione, forse è cambiata la mia mentalità. Ho capito cosa vuol dire giocare nella Roma e sto provando a fare meglio. Devo continuare con umiltà, perché devo sempre fare meglio”.
Cosa avete pensato quando Spalletti vi ha comunicato il sistema di gioco? “Abbiamo lavorato tutta la settimana su due forme tattiche però abbiamo trovato questa che per noi era la migliore sul campo. Nella ripresa abbiamo fatto benissimo”.
La Chapecoense: “E’ difficile perché avevo due amici lì. Dobbiamo mandare forza a tutte le famiglie che sono rimaste lì senza figli, padri e mariti. E’ difficile anche parlarne ma Dio sa cosa fa e dobbiamo continuare la nostra vita”.