Home News Roma Civita: “Stadio della Roma? Entro il 31 Gennaio il Comune di Roma...

Civita: “Stadio della Roma? Entro il 31 Gennaio il Comune di Roma Capitale dovrà formalmente produrre degli atti riguardanti la procedura urbanistica”

1229
0
Queste le dichiarazioni di Michele Civita, Assessore alle Politiche del Territorio e alla Mobilità della Regione Lazio, sulla situazione riguardante lo Stadio della Roma: “La Conferenza dei Servizi si è aggiornata al 31 Gennaio, entro quella data le amministrazioni devono esprimere il parere sul progetto definitivo oggetto dei lavori della Conferenza dei Servizi. Alcune istituzioni hanno già preannunciato il loro orientamento che verrà poi formalizzato nei prossimi giorni. Il rappresentante dello Stato Italiano ha espresso il parere positivo con prescrizione, lo ha fatto anche verbalizzare, ripeto che poi verrà formalizzato con una nota specifica nei prossimi giorni. Tutte le altre istituzioni si dovranno esprimere entro il 31 Gennaio. Manca ancora la certezza sulla procedura urbanistica che è in capo al Comune di Roma Capitale. E’ una questione che noi abbiamo ricordato spesso, il tempo sta per scadere, quindi entro il 31 Gennaio il Comune di Roma Capitale dovrà formalmente produrre degli atti per dare certezza della procedura urbanistica che intende seguire sulla vicenda del progetto legato allo Stadio della Roma”.
La variante verrà votata entro il 31 Gennaio? “Non lo so, è chiaro che se non ci saranno atti questo pregiudicherà il lavoro futuro della Conferenza. Ogni valutazione adesso è inutile perchè ovviamente i rappresentanti del Comune, anche in sede di Conferenza, hanno confermato la loro disponibilità a produrre questi atti. Quindi noi non possiamo non tenere in considerazione il parere che gli uffici hanno espresso nella Conferenza”.
La riduzione delle cubature è una strada percorribile? “Noi non ragioniamo sulle ipotesi. La Conferenza dei Servizi si basa sugli atti di Governo, gli atti amministrativi che sono di competenza delle giunte e dei consigli comunali, non sugli articoli dei giornali. Mi scuso, voi siete giornalisti ma noi dobbiamo basarci su atti ufficiali. Per ora non ci sono atti che riguardano questi aspetti e quando ci saranno li valuteremo, li valuteranno gli uffici e li valuteremo anche noi”.
Se dovessero arrivare questi atti si fermerà la Conferenza dei Servizi? “Se non arrivano questi atti… Se non succede nulla da qui al 31 Gennaio è chiaro che la Conferenza dei Servizi non potrà andare avanti”.