Berdini: “Nessuna novità sullo Stadio della Roma. Non so se la Conferenza dei Servizi chiuderà i lavori il 31”

Queste le dichiarazioni dell’assessore all’Urbanistica del Comune di Roma, Paolo Berdini, al termine del convegno “La città del futuro, Roma 2030 l’architettura come risorsa“.

La seduta della Conferenza dei Servizi del 31 gennaio sarà decisoria?
Dovrebbe.

La Conferenza dei Servizi chiuderà i lavori il 31 gennaio?
Non credo.

L’ipotesi della riduzione cubature?
Bisogna tornare al piano regolatore.

Se però si conclude il 31 non c’è tanto tempo…
Non ci sono ancora i pareri, vediamo. C’è tempo.

Vi prenderete un altro mese di tempo?
Certo, lo prevede la legge.

Ci sarà quindi l’interruzione di un mese…
Ancora non ci danno la convenzione, ce l’hanno data 7 giorni fa. Abbiamo il diritto, poi lo prevede la legge.

Lo stadio si farà?
Non lo so, voi sapete la mia posizione che è nota. Io spero che la Roma stia nelle regole. La città non può tirare la “giacca” come ha fatto in questi 20 anni, deve essere una cosa seria.

Le ultime vicende che hanno coinvolto la Raggi possono cambiare le cose?
Penso di no, mi sembra una cosa da niente.

Quindi non influiranno…
No.