Rassegna Stampa – Roma, ore calde sul mercato: Manolas scalpita

Si infiammano le ultime ore del mercato in casa Roma. Dopo il ko con la Samp, nella pancia di Marassi c’è stato un lungo confronto tra Massara e Manolas, col greco molto contrariato. Il centrale giallorosso non ha gradito la panchina e se dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile potrebbe anche partire in extremis. Nel frattempo resta sempre in bilico il futuro di Paredes. Il giocatore vuol restare, ma il club sta cercando di cederlo per puntare Baselli Badelj.

La sconfitta di Genova ha lasciato l’amaro in bocca alla banda di Spalletti, che ha interrotto a quattro la strisica di vittorie consecutive. E negli ultimi due giorni di mercato non si escludono clamorosi colpi di scena. Soprattutto sul fronte Manolas, il cui “mal di pancia” potrebbe anche trovare una soluzione last minute. Il greco è nel mirino di molte big d’Europa da tempo e con l’offerta giusta potrebbe dire addio ai giallorossi già a gennaio. Un’ipotesi difficile da realizzare, visti i tempi stretti, ma comunque non impossibile visto l’atteggiamento mostrato dal centrale giallorosso nel faccia a faccia con Massara dopo il ko con la Samp.

L’impressione è che la Roma non abbia intenzione di cedere subito Manolas, soprattutto perché sta cercando di piazzare Paredes. Ma anche qui la situazione non è semplice. L’argentino ha dichiarato apertamente di voler rimanere, ma il club avrebbe altri piani. Massara è volato a Milano per venderlo, con l’idea di rinforzare la rosa con l’acquisto di uno tra Baselli e Badelj. Per Paredes nelle ultime ore si sarebbero fatti avanti alcune big della Premier. Oltre al Leicester, che aveva già provato a prendere l’argentino in estate, in corsa ci sarebbero anche Tottenham e West Ham. Sullo sfondo resta sempre aperta anche l’ipotesi Juve, pista che il procuratore del regista Pablo Sabbag starebbe comunque battendo per verificare i margini di trattativa.

Sportmediaset