FA CUP – Arsenal, Man. Utd e Chelsea ai quarti. Crolla il Leicester

Il quinto turno di FA Cup ha riservato poche sorprese per quanto riguarda le squadre che si sono qualificate ai quarti di finale. Passano tutte le grandi, eccetto il Leicester buttato fuori dal Millwall e il Manchester City, costretto al replay contro il minuscolo Huddersfield United. Storica invece la partita dell’Arsenal sul campo del Sutton United, un team appartenente addirittura alla categoria dei semiprofessionisti.

Bene Conte, Pochettino e Mou- Ordinaria amministrazione per i tre tecnici tra i più importanti della Premier. L’ex juventino senza troppa fatica ha vinto sul campo del Wolverhampton, grazie ai soliti Pedrito e Diego Costa che si sono dimostrati due rapaci d’area, con il gol di testa dell’ex Blaugrana e la rete da opportunista dell’ex pupillo del Cholo. Meraviglioso il Tottenham invece nel derby tutto londinese contro il Fulham. A Craven Cottage Harry Kane illumina tutta l’Inghilterra con tre segnature spettacolari, di cui due arrivate su cross dal lato destro del campo. Leggera sofferenza invece per lo Special One che all’inizio del primo tempo si è ritrovato sotto di un gol contro lo storico Blackburn. Ci hanno pensato però Rashford e il solito Zlatan Ibrahimovic a risollevare le sorti dei Red Devils. A differenza delle due squadre della capitale però, lo United non ha brillato sotto l’aspetto del gioco conquistando faticosamente l’accesso ai quarti.

Leicester e Manchester City, che guai!- Ennesima figuraccia stagionale per le Foxes che sono uscite dal torneo contro l’ormai decadente e decaduto Millwall. Dopo una partita a dir poco oscena, il gruppo di Ranieri riesce a perdere al ‘90 con un gol di rapina da parte di Cummings al centro dell’area di rigore. Guardiola di contro è costretto al replay dato il pareggio del suo City sul campo dell’Huddersfield per 0 a 0, arrivato però dopo una miriade di occasioni perse ma anche per l’assenza dell’infortunato Gabriel Jesus.

Finisce l’avventura del Sutton- C’è voluto l’Arsenal per far terminare la favola del piccolo Sutton. La squadra di quinta divisione è stata battuta nel suo piccolissimo stadio dai Gunners per 2 a 0. Facile la partita per i londinesi che grazie a Perez prima e a Walcott poi, sono riusciti a sbrigare la pratica accedendo così ai quarti di finale. Oltre alla sconfitta, per il piccolo team sarà indigesto anche il panino ingurgitato dal suo secondo portiere di 135 kg Shaw. Questo simpaticissimo signore, infatti, ha avuto la brillante idea di far mettere su di sé l’occhio della FA. Tutto è nato dalla decisione di un’agenzia di scommesse di quotare la possibilità che Shaw mangiasse un panino durante il match contro i biancorossi di Londra, situazione realmente verificatasi. Peccato, però, che il numero 12 del Sutton fosse a conoscenza, per sua stessa ammissione, della possibilità di scommettere su quell’evento. E in attesa di capire come andrà finire la storia, nel frattempo il portierone ha deciso di lasciare il suo club.

I quarti di finale- In attesa dei Citizens, che decideranno il proprio futuro al City of Manchester contro l’Huddersfield, tre delle partite che comporranno il tabellone dei quarti già si conoscono. Saranno dei match stupendi dove si vedrà l’ennesimo scontro tra Mou e Conte in un match di fuoco. Derby londinese per il Tottenham contro un sorprendente Millwall, sperando questa volta nell’assenza di incidenti post-partita. L’Arsenal troverà invece per la sua strada l’ennesima cenerentola di questa favolosa competizione ovvero il Lincoln City. Il Middlesbrough invece dovrà attendere il vincitore di City-Huddersfield.