Nainggolan: “Spalletti? Grande allenatore. Contro l’Inter sarà una partita difficile”

Queste le dichiarazioni di Radja Nainggolan Sky Sport: “Spalletti? Si vede dai risultati: è un grande allenatore che chiede tanta disciplina nel modo di giocare. Noi cerchiamo di dare il massimo per poter ottenere il suo gioco. Non è sempre facile ma ce la stiamo mettendo tutta. I risultati da quando è arrivato lui sono ottimi e per me personalmente ancora migliori. Spero si continui così. Il mio ruolo? Nei primi allenamenti facevo il mediano, poi mi ha voluto spostare ed è stata un’ottima scelta. Mi piace sempre di più questo ruolo e sto cercando di farlo alla perfezione come vuole lui”.

Il momento che stai vivendo: “Personalmente è un buon momento ma anche la squadra. Stiamo avendo buona continuità di risultati anche se siamo un po’ indietro. Spero di continuare con questa forma e spero che la squadra possa vincere tante partite”.

Tra la Roma e l’Inter di Pioli ci sono 8 punti… “Ho fatto il mio primo campionato intero da titolare con lui al Piacenza e lo ringrazio per la crescita che ho avuto. Per me è stato sempre un grande allenatore, mi piaceva il suo modo di lavorare e si vede anche dai risultati che sta ottenendo con l’Inter. Sarà una partita difficile, tra due squadre con calciatori forti e di qualità. Spero che esca una bella partita e che noi possiamo vincere”.

Ci risulta un’offerta di questa estate per da parte dell’Inter. Ti hanno contattato? “A me personalmente no, sono cose che non so e che riguardano le società”.

Lo stadio nuovo cosa significherebbe? “In generale penso che uno stadio di proprietà sia il nuovo ciclo del calcio. In Italia ci sono troppi stadi vecchi da cambiare. Una squadra come la Roma dovrebbe avere uno stadio suo che possa diventare una nuova casa per ottenere risultati ancora migliori”.