Nainggolan: “Critiche normali nel calcio ma abbiamo perso solo due partite”

Queste le dichiarazioni di Radja Nainggolan nella conferenza stampa alla vigilia del match contro il Lione.
Troppe critiche nei confronti della Roma? “È difficile rispondere, io sono un calciatore e penso che quando vanno male le cose un po’ di critiche sono normali, ma noi abbiamo perso due partite, non abbiamo mica perso tutto. Il risultato della Coppa Italia si può ribaltare, in Serie A non è cambiata di molto la nostra posizione e siamo ancora secondi”.
Ti senti pronto a disputare tutte le partite? “Io penso che noi giocatori siamo fatti per quello. Lavoriamo cioè tutti i giorni per essere pronti a disputare le varie partite che ci si presentano davanti. Poi se sei in una squadra che gioca più competizioni è normale dover essere preparato per ogni match. Io sono sempre stato così: voglio giocare tutte le partite, come tutti i miei compagni. Poi ovviamente ci sono partite in cui si rischia di rendere un po’ meno ma penso che sia normale, anche a causa per come gioca l’avversario. Io sono pronto per giocare ogni partita, poi si vede come si è giocato a fine gara: non si sa mai l’esito di un match prima di giocarlo”.
Il tuo futuro sarà nella Roma? “Siamo a metà campionato e parliamo di mercato? Io cercherò sempre di fare bene come ho sempre fatto, poi si vedrà. Sono felice qui, sto bene, mi piace giocare per questa società”.