Home News Roma Monchi: “Il mio futuro? Se non ci saranno intoppi andrò alla Roma”

Monchi: “Il mio futuro? Se non ci saranno intoppi andrò alla Roma”

1062
0

Monchi, ex direttore sportivo del Siviglia, accostato da tempo all’AS Roma, ha parlato del suo futuro ai microfoni di AS. Ecco le sue dichiarazioni: “Se tutto andrà come deve andare e non ci saranno intoppi, andrò alla Roma. Non è chiusa, ma la Roma è il club più vicino. Niente è chiuso fin quando non c’è qualcosa di firmato. Marcelo era su un aereo per Siviglia e poi ha firmato col Madrid. Quindi non voglio dire niente fin quando non è chiuso. Se Roma e Siviglia dovessero mostrare interesse per lo stesso calciatore? Tutti dobbiamo rispettare l’altro. Inoltre la mia testa sta andando più lenta dei fatti e a volte penso ancora come ds del Siviglia. Ci muoviamo su diversi parametri. Tutti vediamo gli stessi giocatori ma davvero non vedo conflitti di interesse. E se ci fossero, cercherò di evitarli“.

Monchi ha rilasciato una battuta anche sul futuro di Emery, l’attuale tecnico del Psg: Ci ho parlato ultimamente ma non c’è nulla in merito ad un futuro insieme nel medio o lungo periodo. Spero per lui che continui molti anni col PSG, perché vorrebbe dire che sta facendo bene. È stato l’ideale per il Siviglia per tre anni e non siamo andati male“.