Nainggolan: “Il mio futuro? Ho mantenuto le promesse, non tocca più a me”

Nainggolan: “Il mio futuro? Ho mantenuto le promesse, non tocca più a me”

Direttamente dai microfoni di Mediaset Premium Radja Nainggolan, al termine dell’amichevole tra Belgio Repubblica Ceca, ha parlato di Luciano Spalletti e del suo futuro.

L’ex tecnico della Roma: “E’ un allenatore che ha dimostrato di essere bravo. Ha ottenuto punti importanti e noi abbiamo conquistato la Champions. E’ bravo e non c’è niente da dire. Di mercato non voglio parlare, manca un mese e sono tranquillo”.

Resti a Roma o tutto può ancora succedere? “Ho già parlato abbastanza del mio futuro, ho parlato abbastanza. Ho dato, ho fatto, ho promesso, ho mantenuto quindi non tocca più a me”.

La finale tra Real Madrid e Juventus: “Parliamo di due squadre importanti, il Real Madrid ha dimostrato di essere più forte e le qualità offensive hanno fatto la differenza”.

Perché vieni beccato dai tifosi della Juventus? “Non lo so, magari perché non ci sono mai andato”.

E non ci andrai mai? “Oramai, a questo punto, dove vado?”

L’Inter? “Ripeto, ho già detto quello che voglio”.