Monchi: “Alisson? Ribadisco: nessuna offerta”

Monchi, ds dell’AS Roma, ha parlato oggi in conferenza stampa: “Cosa può portare Mirante? Può portare tanto. Ha fatto un percorso bellissimo nel calcio italiano e noi cercavamo un portiere capace di trasmettere fiducia e qualità. Siamo contenti e anche convinti di aver fatto una bella scelta. Cosa può portare Santon? Ho sempre un pensiero nella mia forma di lavorare: un giocatore non dimentica mai come si gioca a calcio, a volte serve il posto giusto per tirare fuori quelle che sono le qualità e penso che a volte un cambio sia buono per ritrovarsi. Ha fatto tante presenze, vinto un triplete e non ne abbiamo tanti di calciatori che hanno fatto questo, ritroverà la strada giusta e sono contento di averlo qui. Sabatini ha detto che Alisson andrà al Real? Ho letto l’intervista e, scherzando, dico che siccome lui lo ha portato qui, forse sa anche come andrà il mercato. Nel mercato sappiamo a volte cosa fanno gli altri club ma non sempre le notizie che girano poi sono quelle reali. Non c’è nessuna novità su Alisson. Tutte le squadre che escono sulla stampa cercano portieri, lui è forte ma non posso dire di più. Ho un grande rispetto per Walter, per quello che ha fatto, per la sua romanità, magari un giorno arriverò anche io a questo livello di amore per questa società. Il rinnovo di Florenzi? E’ vero che i contatti con Alessandro Lucci, il suo procuratore, sono più frequenti e sono più fiducioso rispetto all’ultima volta ma manca qualcosa, dobbiamo lavorare. Berardi obiettivo? Abbiamo oggi Cengiz, Kluivert, Defrel, Perotti, El Shaarawy, Antonucci, Patrik lì può giocare, quindi penso che la Roma abbia calciatori per quella posizione. A volte serve valorizzare ciò che abbiamo e parlare meno di ciò che potrebbe arrivare. Se dovessimo restare così sarei contento ma sempre guardando al mercato e a quelle che potrebbero essere le opportunità. Non possiamo però dimenticare di avere calciatori fortissimi”.