Serie A – La Roma travolge la Sampdoria: 4-1

Quattro gol per ripartire in campionato, per accorciare una classifica che vede nuovamente la Roma vicina alla zona Champions League. La squadra giallorossa torna a vincere allo Stadio Olimpico, cosa che non accadeva dal 29 settembre, giorno del successo nel derby per 3-1. Una vittoria senza repliche con El Shaarawy sugli scudi e con un Patrik Schick tornato finalmente a segnare: una rete tanto desiderata, arrivata grazie ad un assist perfetto di Kolarov. Una zampata da centravanti vero che accompagna la doppietta del Faraone, sempre più capocannoniere della squadra con 5 gol.

Dopo una prima fase di studio, la Roma al 19° ha trovato il vantaggio: palla crossata da corner, deviazione di testa di Cristante e tocco a spingere il pallone in rete di Juan Jesus. Un gol che toglie certezze ai doriani, regalandole alla squadra di Di Francesco che al 34° con Kluivert sfiora i bis: accelerazione sulla destra a superare Murru, sterzata in area e destro sul palo alla sinistra di Audero.

In un secondo tempo che ha visto protagonista Irrati e la VAR (doppia consultazione, doppio rigore assegnato, prima alla Samp e poi alla Roma, e doppio cambio di rotta con ripensamento sia sul contatto Manolas-Ramirez, sia sul fallo di mano di Colley), Schick al 59° fa esplodere la Sud deviando in porta il cross basso di Kolarov. L’entusiasmo dei padroni di casa porta al terzo gol e a realizzarlo è El Shaarawy con un pallonetto capolavoro. Lo stesso Faraone al 92°, quattro minuti dopo la rete della bandiera di Defrel, chiude il match segnando su assist perfetto di Dzeko, quest’ultimo entrato al 67° al posto di Schick.

TABELLINO

AS Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Kluivert (81′ Cengiz Under), Pellegrini (78′ Zaniolo), El Shaarawy; Schick (68′ Dzeko). A disp.: Mirante, Fuzato, Marcano, Santon, Fazio, Coric. All.: E. Di Francesco.

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Praet (45′ Jankto), Vieira, Linetty; Ramirez; Caprari (80′ Kownacki), Defrel. A disp.: Belec, Rafael, Ferrari, Leverbe, Sala, Tavares, Tonelli, Ekdal, Saponara, Quagliarella, Leverbe. All.: M. Giampaolo.

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia.

Marcatori: 19′ Juan Jesus, 59′ Schick, 72′ El Shaarawy, 88′ Defrel, 92′ El Shaarawy.