Serie A – La Roma butta via i tre punti a Cagliari

Serie A – La Roma butta via i tre punti a Cagliari

Sfuma al novantacinquesimo la vittoria della Roma a Cagliari. La squadra giallorossa getta via una grande opportunità e in 9 contro 11 si fa rimontare, in un finale a dir poco incredibile, dall’undici sardo. Prosegue, dunque, il periodo negativo dell’undici di Di Francesco che nelle ultime tre partite è stato in grado di raccogliere soltanto due punti.

La Roma ha disputato un buon primo tempo, andando sul 2-0 con le reti di Cristante (mancino dal limite dell’area di rigore) e con la punizione di Kolarov, terminata alle spalle di Cragno dopo la deviazione di Cerri. Nella ripresa la squadra giallorossa è andata vicina al terzo centro per due volte con Zaniolo ma Cragno, in entrambe le occasioni, ha chiuso lo spazio della propria porta. Dopo la prima ora di gioco il Cagliari ha alzato i ritmi, approfittando di un calo degli avversari e all’84° è arrivato il gol del 2-1: corner per i sardi, palla verso il primo palo dove Joao Pedro gira di testa al centro per l’accorrente Ionita che indisturbato segna. Di Francesco a quel punto si copre, out Zaniolo per Jesus, il Cagliari resta in 9 per le espulsioni di Ceppitelli e Srna (entrambi per proteste) e al 95° arriva il clamoroso  gol del pareggio: lancio di Ionita verso Sau che indisturbato a tu per tu con Olsen non sbaglia.

TABELLINO