Allegri: “La Roma è una squadra valida e noi non possiamo sottovalutarla”

Il tecnico della JuventusMassimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa.

Sul big match contro la Roma ha dichiarato: “La Roma è una squadra tecnicamente molto valida, tra l’altro con la Juve è l’unica squadra italiana rimasta in Champions. A livello di classifica sicuramente tutti si aspettavano la Roma in un’altra zona, ma domani è comunque sempre Juventus-Roma. Non possiamo sottovalutare nessuna partita, anche perché al momento la classifica è falsa. La classifica vera è quella del 29 dicembre quando si chiuderà il girone d’andata. Hanno giocatori che individualmente possono risolvere la partita. Non so se ci sarà Dzeko o Schick, Zaniolo sta crescendo, Ünder può essere pericoloso, poi ci sono Kluivert, El Shaarawy se ci sarà. Sono tutti giocatori che possono punirti se non hai un approccio giusto alla partita e noi domani l’approccio non possiamo sbagliarlo”.

Il giudizio su Di Francesco: “Le qualità di Eusebio non si possono discutere, è uno dei tecnici più giovani, l’anno scorso ha fatto molto bene, ha portato la Roma in semifinale di Champions e ha lottato con il Napoli per il secondo posto. Non è in discussione il suo valore, poi è ovvio che tutti veniamo messi in difficoltà in base ai risultati, ma ha il tempo per rilanciare la Roma, anche perché credo che la quota Champions quest’anno balli tra i 62 e i 65 punti, una quota bassissima rispetto agli altri anni”.

Scelte di formazione:
“Chiellini gioca sicuro, l’altro lo devo scegliere. Ho visto i dati dei minuti giocati, Bonucci fa spavento. In queste partite li farò girare anche a seconda dell’avversario. Domani torna a disposizione Khedira che sta meglio di quanto mi aspettassi, non dico per giocare, ma è più avanti. Poi c’è Emre Can che ha fatto una bella partita contro il Torino. Ronaldo? Gioca”.