Serie A – La Roma batte il Sassuolo. I giallorossi vincono 3-1

Seconda vittoria consecutiva per la Roma che nel giorno di Santo Stefano porta a casa tre punti importanti davanti al proprio pubblico grazie al risultato di 3-1 rifilato al Sassuolo. E nel freddo pomeriggio romano a riscaldare gli animi dei tifosi giallorossi sono i giovani Schick e Zaniolo che, insieme a Perotti, entrano nel tabellino dei marcatori.

Una prova importante quella dell’attaccante ceco, protagonista assoluto nel primo tempo. Già all’8° minuto, in contropiede, si procura il calcio di rigore che il rientrante Perotti trasforma spiazzando Consigli, regalandosi così la prima corsa sotto la Sud della sua travagliata stagione. In contropiede, poi, il raddoppio arrivato al 23°, con tanto di fuga verso la porta, dribbling secco sul portiere in uscita e carezza ad un pallone che in tutta tranquillità varca la riga di porta gonfiando la rete, dando la possibilità al pubblico di far partire il secondo boato pomeridiano.

La Roma è viva e nel primo tempo sfiora il terzo centro con Zaniolo e Perotti. Il talento ex Primavera Inter è in rampa di lancio da settimane, sente la fiducia del mister e al 59° la ripaga con una magia: fuga sulla destra, entrata in area di rigore, dribbling secco su Dell’Orco e tocco morbido a scavalcare un già seduto Consigli. Gol capolavoro, il primo nella massima serie, ed esultanza piena di emozioni.

Il 3-0 porta la Roma a gestire la partita anche se al 90° la rete di Babacar (contropiede su assist di Locatelli) toglie ad Olsen la possibilità di uscire con la porta inviolata.

TABELLINO

Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Cengiz Under, Zaniolo (63′ Pastore), Perotti (68′ Kluivert); Schick (76′ Dzeko). A disp.: Fuzato, Mirante, Karsdorp, Luca Pellegrini, Juan Jesus, Marcano, El Shaarawy. All.: E. Di Francesco.
Sassuolo (4-3-3): Consigli; Marlon, Lemos (45′ Lirola), Ferrari, Dell’Orco; Bourabia, Magnanelli, Djuricic (58′ Di Francesco); Berardi, Babacar, Brignola (63′ Locatelli). A disp.: Satalino, Pegolo, Matri, Sensi, Peluso, Magnani, Trotta. All.: R. De Zerbi.

Arbitro: Piero Giacomelli di Trieste.

Marcatori: 8′ rig. Perotti, 23′ Schick, 59′ Zaniolo, 90′ Babacar