Di Francesco: “Nella ripresa abbiamo cambiato ritmo. Ritrovata l’identità”

Al termine di Parma-Roma il tecnico Eusebio Di Francesco ha parlato ai microfoni di Dazn.

Quali certezze si porta a casa la Roma? “Abbiamo ritrovato un’identità, la squadra sapeva quello che voleva. Abbiamo faticato un po’ nel primo tempo con il giro palla o perché cercavamo delle giocate con troppa lentezza. Nel secondo tempo abbiamo cambiato ritmo e la squadra ha preso in mano il pallino del gioco creando occasioni e concedendo una sola occasione a Siligardi. Il primo tempo? All’inizio la squadra non era brillantissima, ci può stare dopo tante partite una dietro l’altra, e mi aspettavo una partenza così”.
Che consigli può dare a Zaniolo? “Deve continuare a lavorare con umiltà, l’umiltà che gli ha fatto guadagnare un posto da titolare, e allenarsi. Deve avere la voglia di migliorarsi perché ha margini di miglioramento enormi. Oggi ha fatto degli errori ma è normale considerando la partita. Non è ancora abituato a giocare a certi ritmi, sarebbe stato più logico farlo partire dalla panchina ma non potevo farlo”.
Il mercato: “Valuteremo insieme alla società in base alle esigenze e questo riguarda non solo chi può arrivare ma anche chi può partire”.