Serie A – La Roma chiude il 2018 con una vittoria: 2-0 al Parma

Serie A – La Roma chiude il 2018 con una vittoria: 2-0 al Parma

10 punti nelle ultime 5 partite. La Roma rialza la testa e vince anche a Parma, chiudendo con una vittoria il suo 2018 calcistico e avvicinandosi al quarto posto, ultimo gradino della scalinata che porta alla Champions League della prossima stagione. I giallorossi espugnano Parma e lo fanno con due reti arrivate entrambe in una ripresa sicuramente più vivace rispetto ad un primo tempo tattico, dove il vero squillo di tromba è arrivato dagli emiliani, con super Olsen bravissimo a salvare su Siligardi lanciato a rete: pallone alzato sopra la traversa. Poche le emozioni romaniste, inglobate tutte nel disperato tentativo in spaccata di Kluivert di deviare, senza successo, uno splendido assist di Under sulla destra.

La Roma del secondo tempo, passato il timore della pericolosità dell’ex Gervinho, capitalizza al 58° con Cristante, il cui colpo di testa a seguito del corner di Under è tanto bello quanto preciso. La palla si insacca alla destra di Sepe che poco più di un quarto d’ora dopo deve arrendersi alla conclusione ravvicinata di Under. Il 2-0 mette una pietra sulle ambizioni dei ducali, ormai sciolti, nonostante le ambizioni, di fronte ad una squadra che riabbraccia anche Lorenzo Pellegrini. Il numero 7, scalpitante, è entrato a testa alta nelle trame dell’incontro ed è stato proprio suo l’assist al numero 17 di origini turche. Il finale porta ancora Under a tentare la via della rete ma il suo mancino, oggi tornato splendente, termina di poco fuori lasciando spazio al triplice fischio di Manganiello.

TABELLINO

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Deiola, Stulac, Barillà (81′ Di Gaudio); Biabiany (68′ Sprocati), Siligardi (61′ Ceravolo), Gervinho. A disp.: Frattali, Bagheria, Ciciretti, Gobbi, Gazzola, Rigoni, Dezi. All.: R. D’Aversa.
AS Roma (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas (60′ Juan Jesus), Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Cengiz Under, Zaniolo (74′ Pellegrini), Kluivert; Dzeko (83′ Schick). A disp.: Mirante, Fuzato, Marcano, Karsdorp, Luca Pellegrini, Pastore, Perotti, El Shaarawy. All.: E. Di Francesco.
Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo.

Marcatori: 58′ Cristante, 75′ Under.