Serie A – La Roma batte il Torino: El Shaarawy sigla il terzo gol

Vittoria con brivido per l’AS Roma che batte per 3-2 il Torino in una partita densa di emozioni. La squadra giallorossa, che in avvio di gara ha perso Under per infortunio, sostituito da El Shaarawy, al 15° ha trovato il vantaggio ancora una volta con Zaniolo. Il numero 22, dopo aver calciato in porta su assist di Fazio, ha approfittato della respinta di Sirigu per siglare da terra, con un colpo indirizzato sotto la traversa, la rete del vantaggio. Due minuti dopo la mezzora il raddoppio: Karsdorp scende dalla destra e verticalizza per El Shaarawy che viene atterrato da Sirigu. Rigore decretato da Giacomelli e siglato da Kolarov. Prima del break due episodi da sottolineare, uno per parte: in casa Roma El Shaarawy non riesce a spingere in rete, a due passi dalla porta, l’assist di Kolarov mentre Iago Falque, lanciato in contropiede, colpisce il palo una volta entrato in area.

La ripresa si apre con un clamoroso gol mancato da Dzeko, servito da Kolarov a due passi dalla riga di porta. La regola del “gol mangiato, gol subìto” entra in scena quattro minuti dopo con Rincon, il cui tiro dal limite dell’area beffa Olsen. La Roma entra in una fase di difficoltà e con un altro tiro dalla distanza, questa volta di Ansaldi, il Torino trova il clamoroso pareggio al 67°. La rete granata riaccende l’undici di Di Francesco e al 72° Pellegrini regala ad El Shaarawy la palla del terzo gol che il Faraone capitalizza. L’ultima azione rilevante arriva all’84° con Belotti che, servito in area, calcia malamente spedendo il pallone fuori.

TABELLINO

Roma-Torino 3-2

AS Roma (4-2-3-1): Olsen; Karsdorp, Fazio, Manolas, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Under, Zaniolo, Kluivert; Dzeko. A disp.: Fuzato, Greco, Santon, Luca Pellegrini, Marcano, Coric, Nzonzi, Pastore, El Shaarawy, Schick. All.: E. Di Francesco.

Torino (3-5-2): Sirigu; Djidji, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Rincon, Ansaldi, Aina; Iago Falque, Belotti, Parigini. A disp.: Ichazo, Rosati, Lukic, Bremer, Edera, Berenguer, Zaza, Ferigra, Millico, Adopo. All.: W. Mazzarri.

Arbitro: Piero Giacomelli di Trieste

Marcatori: 15′ Zaniolo, 33′ Kolarov, 51′ Rincon, 67′ Ansaldi, 73′ El Shaarawy