Champions League – Alla Roma il primo round: 2-1 al Porto

Champions League – Alla Roma il primo round: 2-1 al Porto

L’AS Roma ha vinto la gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League. Allo Stadio Olimpico i giallorossi si sono imposti per 2-1 sul Porto, trovando in Zaniolo il man of the match di questa serata macchiata soltanto dalla rete dei biancoblu di Conceiçao.

Primo tempo con pochissime emozioni ma la palla gol più grande è stata della Roma. L’azione inizia al 37° dai piedi di Fazio che parte dalle retrovie, arriva fino alla trequarti e con un tocco morbido manda in area Dzeko: il bosniaco rientra sul destro e calcia in porta colpendo il palo.

Nella ripresa Cristante impegna Casillas al 50° mentre sei minuti dopo Danilo, di testa, sfiora il palo alla sinistra di Mirante. Dieci minuti dopo altra palla gol per la Roma: Cristante crossa basso dalla destra e Pellegrini scarica col mancino con Casillas che blocca. Al 70° sale in cattedra Zaniolo che festeggia la sua prima rete in Champions League battendo Casillas con un destro chirurgico dall’interno dell’area di rigore. Neanche il tempo di festeggiare per il numero 22 che al 76° ecco arrivare la sua doppietta con un tap-in a porta vuota, a seguito del palo colpito da Dzeko. L’entusiasmo dell’Olimpico però viene gelato dal gol di Adrián Lopez che sfrutta nel migliore dei modi il fortunoso assist di Soares al 78°. Nel finale ultimo tentativo dei giallorossi con Kolarov, il cui sinistro, da posizione defilata dall’interno dell’area di rigore, viene respinto dal portiere ex Real Madrid.