De Rossi: “Abbiamo concesso pochissimo, peccato per la rete subita”

De Rossi: “Abbiamo concesso pochissimo, peccato per la rete subita”

Queste le parole di Daniele De Rossi ha parlato a Sky Sport al termine di Roma-Porto.

Zaniolo primo italiano ad aver realizzato una doppietta in Champions: “E’ un altro piccolo record che si aggiunge a quello che mostra partita dopo partita. Ha una prepotenza fisica incredibile, abbinata ad un’ottima tecnica. Diventerà un campione”.

La gara della Roma e la marcatura a uomo: “Ho giocato con la marcatura a uomo ma ce lo immaginavamo, avevamo visto i video e loro marcano sempre il mediano basso. E’ una partita di sacrificio dove cerchi di fare un po’ di più la fase difensiva”.

Rammarico per il gol subìto: “Siamo stati abbastanza uniti e compatti concedendo niente o pochissimo. Prendere gol così, su una palla svirgolata ci ha messo paura. E’ stato un peccato perché siamo stati attentissimi”.

Il ritorno: “Nessuno più di noi sa che il risultato di 2-1 non ti fa stare tranquillo ma è un buon risultato. Bisognerà fare una partita attenta. Cambia rispetto al risultato di 2-0 ma partiamo avvantaggiati, 51% a 49%”.

Porto aggressivo: “Si, avevamo studiato i loro filmati e abbiamo visto che erano diversi riaspetto all’ultimo Porto affrontato perché giocano più sul fisico. Una squadra diversa rispetto a quella di Lopetegui e di Espirito Santo. Sono una squadra forte, diversa dalle altre portoghesi ma ce lo aspettavamo. Anche Ivan Marcano ci aveva avvisato”.