Zaniolo: “Il talento non è tutto, serve anche testa e allenamento”

Zaniolo: “Il talento non è tutto, serve anche testa e allenamento”

Nicolò Zaniolo, premiato come miglior centrocampista italiano classe 1999 tra i talenti del futuro, lo scorso novembre ha rilasciato una breve dichiarazione a “La Giovane Italia”, che gli ha dedicato un profilo nella sua terza puntata.

Queste le sue dichiarazioni:

Spero di essere un buon rappresentate di questa generazione. Sono molto orgoglioso di aver ricevuto questo premio, spero di meritarmelo e speriamo di continuare così. Devo essere bravo a tenere i piedi per terra e continuare così. Ormai, arrivato a questi livelli qui, ci si aspetta tanto da tutti. Il talento non è tutto. Sicuramente è una gran parte, ma poi serve anche la testa e l’allenamento. Mancini? Sta ripartendo sulla strada giusta“.