Centro Suono Sport – Roma-Cagliari – Caramelle & Carbone, Mandolesi: “Finalmente un grande Pastore. Vorrei vedere i play off in serie A”

La Roma ha vinto agevolmente per 3-0 contro il Cagliari. Nel post partita è intervenuto a Centro Suono Stadio, trasmissione in onda su Centro Suono Sport, Alberto Mandolesi: “Il Cagliari è arrivato a Roma con poche motivazioni – ha esordito – ma la Roma è stata veramente brillante . Pastore su tutti . Finalmente ha incantato con la sua classe. In più la squadra ormai subisce pochi gol . Bisogna continuare così”.
La Roma è in corsa per un posto Champions con Atalanta e Milan . “Il Milan è in calo , mi preoccupa l’Atalanta – ha sottolineato – il calendario comunque è in favore della Roma , ammesso che il Genoa faccia punti domani contro la Spal. Il campionato nelle ultime giornate non mi piace molto , chi non ha motivazioni , non gioca mai per il risultato . Il rischio di falsare il torneo è alto. Vorrei vedere i play off per tenere alto l’interesse di tutti”.

Una battuta anche sul futuro allenatore della Roma: “Se dovesse arrivare Conte sarei molto sorpreso, sarebbe un’operazione in controtendenza rispetto alle precedenti scelte della proprietà americana . Ma se la Roma arrivasse quarta , perchè mandare via Ranieri ?”

Caramelle & Carbone

Nella gara che consacra la bontà del lavoro di Mister Ranieri, il “normalizzatore”, spicca su tutti la prova inaspettata di Javier Pastore che scende in campo dal primo minuto contro ogni previsione, e poi gioca la partita più bella mai disputata con la maglia della Roma segnando il terzo gol in campionato (tanti quanti ne ha segnati Schick), colpendo una clamorosa traversa, e distribuendo tocchi di classe e giocate sopraffine che spingono lo stadio ad accompagnarne l’uscita con una meritata Standing Ovation.

Carbone invece al piccolo Kluivert, la “zanzara” cui ancora manca quel salto di qualità che possa renderlo un giocatore all’attesa delle aspettative, del costo del cartellino, e del pesantissimo nome che porta.

 Ascolta il podcast con l’intervento di Alberto Mandolesi durante Centro Suono Stadio