Centro suono sport . Genoa – Roma . Caramelle & Carbone . Mandolesi : ” Per la corsa Champions adesso è dura…”

Centro suono sport . Genoa – Roma . Caramelle & Carbone . Mandolesi : ” Per la corsa Champions adesso è dura…”

La Roma non va oltre il pareggio nella trasferta di Genova contro il Genoa . Come è finita la partita , è intervenuto durante la trasmissione Centro Suono Stadio Alberto Mandolesi, rammaricato per l’occasione persa. “Ormai Atalanta e Inter sono avanti e la vedo difficile recuperarle – ha sottolineato -. L’Atalanta può anche permettersi di perdere una partita , e nonostante questo è in vantaggio per la differenza reti, se dovessi arrivare a pari punti. Hai giocato male e potevi anche perderla la partita se Sanabria non avesse fallito il rigore. Adesso vediamo che succede – ha proseguito – tanti giocatori hanno giocato male . Manolas è determinate per questa difesa, ma anche oggi ha sbagliato tantissimo in fase di impostazione. E Pellegrini è stato assente . Ha avuto una grande occasione il primo tempo e non l’ha sfruttata. Poi è sparito”.

Caramelle & Carbone

Di Alberto Mandolesi

Nel giorno in cui la Roma dice addio (o quasi) alle speranze di accedere in Champions League, diventa difficile distribuire note di merito, ma c’è un giocatore che per la sua professionalità (si è fatto trovare preparato dopo una stagione trascorsa in panchina) e per aver neutralizzato un rigore decisivo a tempo scaduto, regala un punto che potrà essere decisivo per la permanenza dei giallorossi in Europa. Quindi Caramelle allo stabiese Antonio Mirante
Discorso diverso per quanto riguarda il Carbone, visto il repertorio di brutture cui i tifosi romanisti sono stati sottoposti.
Anche Mister Ranieri non dovrebbe essere esente, ma la palma del peggiore la consegnamo a Pellegrini (sostituito solo al 66º minuto per l’impalabile Schick), reo di sbagliare troppi passaggi, perdere troppi contrasti e di spedire in Curva un’occasione più difficile da sbagliare che da concludere in porta.

Ascolta il podcast dell’intervento di Alberto Mandolesi!