Centro Suono Sport – Beppe Dossena: “Il pianeta Roma è tutto da scoprire. Nulla è scontato”

Centro Suono Sport – Beppe Dossena: “Il pianeta Roma è tutto da scoprire. Nulla è scontato”

Il Podcast dell’intervento di Beppe Dossena  (24-05-2019) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma L’Università del Calcio.

“Tanti cambi sulle panchine delle big? Questa è l’era dei social, è la decade dei procuratori e rientra tutto nella norma. L’uscita di Allegri da una big e tante situazioni di un certo tipo ci permettono di parlare di allenatori perché mai come quest’anno il mercato degli stessi è così chiacchierato.

L’ultima giornata di campionato? Il destino è nelle mani di Inter e Atalanta. Questa squadra non fa fare sonni tranquilli ai tifosi dell’Inter, perché è una squadra capace di tutto: da grandi a mediocri prestazioni. L’Atalanta dovrebbe avere più consistenza e molta più capacità di portare a casa il risultato. Se l’Inter però mette in campo tutte le proprie qualità non dovrebbe esserci scampo per l’Empoli che comunque è una squadra che sta bene di salute, che corre e che ci sta credendo. Sulla carta l’Inter ha l’impegno più difficile.

Cosa sta succedendo alla Roma? E’ anomala come situazione, anomala per la proprietà che si fa vedere poco. Però non è anomala se si pensa che negli Stati Uniti si possono gestire anche cosi le multinazionali. Ci sono stati tanti motivi di attrito tra la proprietà e la società. Io da calciatore, da persona che ha vissuto in questo mondo, faccio fatica a pensare che non ci sia posto anche per De Rossi in una società come la Roma e a me dispiace perché parliamo di patrimoni, di conoscenze, di capacità. E’ ovvio che anche dall’altra parte ci deve essere un po’ di pazienza perché non si può togliersi la maglietta e pensare di mettersi dietro la scrivania, al timone, al comando perché c’è bisogno di fare esperienza. Ci sono le vie di mezzo, quindi la società avrebbe potuto trattenerlo e prepararlo. Capisco l’ira e le difficoltà dei tifosi.

Il futuro allenatore della Roma? Il pianeta Roma è tutto da scoprire, tutto da inventare e da preparare. Nulla è scontato, è un terno al lotto oggi essere allenatore della Roma. E non è detto che se tu scegli la persona giusta, questa sia in grado di portarti fuori dalle sabbie mobili. La società deve avere un equilibrio straordinario, bisogna tenere il timone ben dritto”.

ASCOLTA L’INTERVENTO COMPLETO!