Centro Suono Sport – Il Podcast dell’intervento di Domenico Marocchino e Marco Venditti

Centro Suono Sport – Il Podcast dell’intervento di Domenico Marocchino e Marco Venditti

Il Podcast dell’intervento di Domenico Marocchino e Marco Venditti (31-05-2019) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma L’Università del Calcio.

Marocchino: “Inter e Milan? Io la frase largo ai giovani la sento da quando ero giovane, ora che sono vecchio la sento ancora ma di giovani ne vedo sempre pochi. “Largo ai giovani” nel calcio italiano è una frase fatta. Nell’Ajax ci credo, il più vecchio tra i titolari ha 27 anni, da noi è dura. E’ un modo di dire che vuol dire “lavoriamo per il futuro” ma bisogna lavorare per il presente. Ho letto sui giornali la formazione che avrebbe in mente Conte e non è una brutta formazione, considerando che poi Conte è uno che ti corre dietro con la bicicletta per farti andare più veloce e sicuramente l’Inter il prossimo anno, sulla carta, sarà una potenziale concorrente allo scudetto. Il Milan quest’anno non mi è dispiaciuto: mi sono piaciuti squadra e allenatore”.

Venditti: “Il futuro allenatore della Roma? Gasperini poteva risanare un pochino quella differenza che c’era tra la depressione e la riconciliazione con se stessi. La Roma per colpa di Pallotta e per colpa di situazioni che sono accadute all’interno della società, e che si trascinano da un paio di anni, giocatori importanti che la Roma ha lasciato andare via, come ad esempio Salah, è naturale che quando chiami un allenatore quest’ultimo si faccia due conti: per dire Roma è bella ma devo allenare una società dove non c’è nemmeno una programmazione”.

ASCOLTA L’INTERVENTO COMPLETO!