Centro Suono Sport – Marocchino: “Cutrone e Kean? In prospettiva sono interessanti, però hanno bisogno di giocare”

Centro Suono Sport – Marocchino: “Cutrone e Kean? In prospettiva sono interessanti, però hanno bisogno di giocare”

Il Podcast dell’intervento di Domenico Marocchino (31-07-2019) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma L’Università del Calcio condotto da Massimiliano Bongarzoni, Michele Gioia e in redazione Francesco Nuccitelli.

Cutrone e Kean, sono giovani promettenti, certo non inganni che siano già in nazionale, infatti sono lì anche la per mancanza di alternative. In prospettiva però sono interessanti, però hanno bisogno di giocare e nei grandi club o ti poni a livelli stratosferici oppure ti tocca fare un po’ di gavetta fuori”.

L’evoluzione o la regressione del difensore

“Innanzitutto, perché si gioca a zona e non hai più il contatto con l’uomo. Il marcatore a uomo è come l’impronta sulla sabbia, ovvero il difensore prima prendeva la conformazione del suo avversario per annullarlo. Giocando a zona invece, non ti alleni più su un avversario, ma ti alleni prevalentemente sui movimenti del reparto e vai a perdere delle cose che poi sono importanti”.

 

ASCOLTA L’INTERVENTO COMPLETO!