CALCIOMERCATO AS ROMA | Moise Kean: più di una semplice suggestione?

CALCIOMERCATO AS ROMA | Moise Kean: più di una semplice suggestione?

Moise Kean sembra essere più di una semplice “chiacchiera” di mercato per quanto riguarda la campagna di rafforzamento di gennaio della Roma. Il mercato invernale, sia in entrata che in uscita, potrebbe essere più movimentato del solito in casa giallorossa. 

VICE-DZEKO? – Le prestazioni al ribasso e le noie fisiche di Nikola Kalinic hanno costretto Edin Dzeko ad una sfiancante maratona. L’eroe (s)mascherato della Roma è stato forzato a giocare anche con una doppia frattura allo zigomo e non ha potuto rifiatare mai nel “tour de force” di sette gare in 21 giorni. Lo stato di apnea del bosniaco si è palesato in particolare a Parma: nel momento dell’assalto decisivo per lo 0-1 Dzeko è praticamente sparito dall’area di rigore e dal campo. Perché quindi non puntare su giovani e fresche leve che per ora stanno “ammuffendo” in Premier League?

(N)EVERTON – Facile il gioco di parole che accosta il nome della seconda squadra di Liverpool allo scarsissimo minutaggio di Moise Kean sin dal suo arrivo in prestito dalla Juventus. La situazione di classifica del club inglese non incoraggia certo l’uso smodato della gioventù del neo-arrivato, perciò il tecnico Marco Silva gli ha sempre preferito nell’ordine l’affidabilità dei vari Walcott, Richarlison, Tosun e Sigurdsson. La voglia di giocarsi un posto all’Europeo, unita alla conclamata amicizia (non solo social) con Nicolò Zaniolo, spingono molti a pensare che l’approdo a Roma sarebbe un affare per tutti.

Vanno considerati infine i buoni rapporti che da più di una sessione di mercato intercorrono tra la “stanza dei bottoni” americana e la dirigenza della Juventus, come visto nel caso dello “scambio di plusvalenze” Pellegrini-Spinazzola della scorsa estate. L’inizio delle trattative vero e proprio è ancora lontano, ma molti indizi fanno pensare che Moise Kean sia più di una semplice ipotesi per la Roma di Fonseca.

REDAZIONE