INFERMERIA AS ROMA | La Roma fa “13” con Justin Kluivert…

INFERMERIA AS ROMA | La Roma fa “13” con Justin Kluivert…

La vittoria del Bentegodi porta in dote tre punti fondamentali per la corsa al quarto posto e carica i giallorossi in vista della difficilissima trasferta di San Siro (venerdì 6) contro l’Inter. Purtroppo, in eredità per Fonseca, ecco arrivare il tredicesimo infortunio muscolare in questo “travagliato” inizio di stagione 2019/2020.

AUTO-INFORTUNIO – Justin Kluivert era andato in gol al 17′ nella prima vera folata offensiva giallorossa. L’olandese non sembrava particolarmente in giornata quando un’invenzione del solito Pellegrini aveva “svegliato” l’estro del figlio d’arte di Patrick. La Roma aveva subìto il pari pochi minuti dopo e le sfuriate sulle fasce di Zaccagni & Co. stavano impaurendo non poco Pau Lopez. Justin allora va “oltre i suoi compiti”, trovandosi a chiudere in diagonale difensiva una percussione avversaria sulla fascia destra (opposta a quella battuta da inizio gara, ndr). La foga nel contrasto (probabilmente falloso) e lo sforzo bloccano subito il muscolo della coscia sinistra.

ALTERNATIVE PRONTE – Che la Roma ora abbia uomini e forze aggiuntive per ovviare a questi eventi è dato assodato. Già nella gara di ieri il subentrato all‘infortunato Kluivert ha spostato in maniera decisa gli equilibri: Diego Perotti con un gol e un assist si ripropone prepotentemente nelle gerarchie di Fonseca come alternativa di lusso. Il ritorno di Zaniolo dalla squalifica e il rientro (con gol, ndr) di Mkhitaryan dal lungo stop probabilmente non faranno sentire l‘assenza di una delle “ali” più utilizzate da Fonseca in questo avvio di campionato. Nelle prossime ore gli esami strumentali diranno di più sulla durata dello stop per il numero “99”.

REDAZIONE