AMARCORD AS ROMA | 8 dicembre 1982, l’Europa non fa più paura: Roma-Colonia 2-0

Era l’8 dicembre 1982 quando la Roma di Niels Liedholm si apprestava ad affrontare il Colonia nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa UEFA.

Olimpico strapieno e 1-0 per i tedeschi all’andata da ribaltare. Al termine dei primi 45′ i giallorossi assediano il Colonia del leggendario Rinus Michels (allenatore dell’Ajax di Johann Crujiff) senza cogliere i frutti sperati e al duplice fischio di Schoeters il parziale è ancora fermo sullo 0-0. Al 10′ della ripresa Maurizio Iorio segna di rapina pareggiando il computo totale. La gara diventa nervosa, i tedeschi non costruiscono granché ma riescono a resistere fino all’89′. Quando lo spettro dei  supplementari sembra concretizzarsi Paulo Roberto Falcao spacca la porta di Schumacher per il 2-0 che manda in delirio gli oltre 65.000 dell’Olimpico, che si accendono in una fiaccolata che rimarrà nella storia. Sul carattere e la consapevolezza forgiata da gare come questa, il tecnico svedese formò la falange che in primavera si sarebbe cucita il tricolore sul petto…

TABELLINO:
AS ROMA – Tancredi, Vierchowod, Nela, Di Bartolomei, Ancelotti, Maldera, Falcao, Conti, Prohaska, Pruzzo, Iorio. All. Liedholm
COLONIA – Schumacher, Willmer, Prestin, Cullman, Zimmermann, Sljivo, Littbarski, Engels, Bonhof (86′ Hartmann), Allofs, Fischer. All. Michels
RETI: nel s.t. al 10′ Iorio (R), al 44′ Falcao (R).
AMMONITI: –
ESPULSI: –
ARBITRO: Roger Schoeters
NOTE: 66.720 spettatori

REDAZIONE