ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Giancarlo Fisichella: “Ibra lo avrei preso. Friedkin? Chiunque compri deve mettere al primo posto il bene della squadra”

ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Giancarlo Fisichella: “Ibra lo avrei preso. Friedkin? Chiunque compri deve mettere al primo posto il bene della squadra”

L’ex pilota di Formula 1, oggi sotto contratto con la Ferrari, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 all’interno della trasmissione Centro Suono Calcio. Queste le sue parole:

Come arriva la Roma alla pausa?
“Siamo quarti, non lontani dai primi. Siamo andati avanti in Europa, perciò gli obiettivi li stiamo raggiungendo. Nelle ultime partite abbiamo visto ottime prestazioni, non soltanto di squadra ma anche dei singoli. Zaniolo e Pellegrini su tutti”.

E’ ottimista per la seconda parte della stagione?
“Sicuramente è importante continuare così: la Roma ha le caratteristiche giuste per raggiungere gli obiettivi. Il mercato sarà comunque decisivo”.

Avrebbe preso Ibrahimovic?
“Certo, un nome così importante l’avrei portato molto volentieri. Bisogna dare respiro a Dzeko, mettere in previsione un possibile infortunio e, poi, anche vederli assieme”.

Come sta vivendo la trattativa tra Pallotta e Friedkin?
“Chiunque compri la Roma lo deve fare per vincere e non soltanto con la logica legata al business. In primo piano deve esserci la Roma”.

Che cosa spera nel 2020 giallorosso?
“Scudetto a parte, mi auguro si riesca a vincere una trofeo tra l’Europa League e la Coppa Italia. La concorrenza, però, ovunque è davvero molto agguerrita”.

Pellegrini può essere l’erede di Totti?
“Di Totti ce n’è uno. Pellegrini è il futuro, dobbiamo tenercelo stretto e nel tempo ci darà grandi soddisfazioni. Ha enormi qualità e può ancora crescere”.

REDAZIONE