PAGELLONE CENTROSUONOSPORT | Lorenzo Pellegrini: una magnifica creatura romana in via d’estinzione

PAGELLONE CENTROSUONOSPORT | Lorenzo Pellegrini: una magnifica creatura romana in via d’estinzione

In chiusura di 2019 vale la pena stilare un primo bilancio, prima delle vacanze natalizie, del rendimento individuale dei componenti della rosa consegnata nelle mani di Paulo Fonseca. I voti numerici e i giudizi sono riferiti a questo primo scorcio di stagione 2019/2020 e non all’intero anno solare.

METTILA DOVE VUOI1 gol e 9 assist in 14 presenze. Bastassero i numeri a raccontare quanto di bello abbiamo visto… Lorenzo Pellegrini si è preso la trequarti della Roma come da un po’ di tempo non si vedeva fare nella Capitale, alzando il rendimento dei compagni di squadra ogniqualvolta ha potuto offrire il suo contributo. Fuori per la frattura del metatarso da inizio ottobre a metà novembre, Pellegrini offre uno spettacolo tanto delizioso per gli occhi quanto fruibile nella pratica per Paulo Fonseca. I tre passaggi decisivi col Sassuolo (tutti nel primo tempo, ndr) rappresentano la pietra miliare di una stagione che ne ha certificato maturazione ed esplosione. I 30 milioni della clausola rescissoria sono una muraglia violabile in maniera comoda dalle grandi d’Italia e d’Europa, perciò la Roma (indipendentemente dal passaggio di consegne societario) sta lavorando a un rinnovo ricco e pensa addirittura di mettere la “10” di Totti sulle spalle dell‘attuale numero 7. Un figlio di Roma da mettere al centro della Roma? Pensavamo di dover aspettare molto di più. Grazie Lorè!

VOTO 7,5 – MECENATISMO FATTO IN CASA