CALCIOMERCATO AS ROMA | Effetto Friedkin? Si muove già qualcosa per gennaio

CALCIOMERCATO AS ROMA | Effetto Friedkin? Si muove già qualcosa per gennaio

Il tornado Friedkin che arriva a prendersi la Roma dalle mani di Pallotta con una trattativa-lampo (se considerata l’accelerazione delle ultime 48 ore) potrebbe investire anche il calciomercato di gennaio, prossimo all’apertura.

NIENTE REGALI SOTTO L’ALBERO?No, non siamo (ancora, ndr) in tempi di regaloni presidenziali a suggellare l’inizio di un’avventura. Il “closing” è cosa fatta ma, burocrazia alla mano, serviranno ancora probabilmente un paio di settimane per l’insediamento effettivo. Eppure qualcosa sul fronte calciomercato già si muove. In caso di addio di Under a Roma tornerebbe di moda Politano, poco utilizzato da Conte in questo primo scorcio di stagione. Molto, in attacco ad esempio, dipenderà dall’addio o meno di Kalinic. Il croato sembrava poter lasciare Trigoria da un giorno all’altro: ora la volontà dell’ex Fiorentina e Milan è quella di “concedersi” ancora una chance di 6 mesi nella Capitale, bloccando di fatto qualsiasi movimento in entrata nel reparto. Di lì il rifiuto di Fonseca a Petagna. Altra “sliding door” in difesa, dove si spera di piazzare in maniera soddisfacente Juan Jesus. L’interesse del Bologna di Sinisa Mihajlovic per il centrale brasiliano fa sì che la Roma possa ricercare un rinforzo “futuribile”: è il caso del classe 2002 Gvardiol, compagno di squadra di Olmo alla Dinamo Zagabria, già obiettivo degli scout giallorossi negli scorsi mesi.

REDAZIONE