PAGELLONE CENTROSUONOSPORT | Nikola Kalinic: dì la verità, non ti va proprio, eh?!

PAGELLONE CENTROSUONOSPORT | Nikola Kalinic: dì la verità, non ti va proprio, eh?!

In chiusura di 2019 vale la pena stilare un primo bilancio, prima delle vacanze natalizie, del rendimento individuale dei componenti della rosa consegnata nelle mani di Paulo Fonseca. I voti numerici e i giudizi sono riferiti a questo primo scorcio di stagione 2019/2020 e non all’intero anno solare.

COME SE NON CI FOSSIMO MAI VISTI – Già dall’approdo di Nikola Kalinic i soliti detrattori del mercato giallorosso avanzavano dubbi su quello che potesse realmente valere il croato nel difficile ruolo di vice-Dzeko. Nonostante Fonseca nelle prime giornate abbia provato a puntare sulla voglia di riscatto dopo le esperienze tremende tra Milan, Atletico Madrid e nazionale croata (cacciato durante il Mondiale dall’allenatore, ndr), Kalinic non ha mai realmente convinto nessuno. 77 minuti totali prima di infrangersi su Murillo in Sampdoria-Roma, lasciando i giallorossi per oltre tre mesi senza un degno sostituto del cigno di Sarajevo. Kalinic ha fatto più notizia per i ripetuti tentativi di liberarsene a Trigoria che per le reali performance prodotte nel rettangolo verde…

VOTO 5 – CASPER

REDAZIONE