NEWS AS ROMA | Mkhitaryan infiamma il derby: “La Lazio è solo la seconda squadra della Capitale”

NEWS AS ROMA | Mkhitaryan infiamma il derby: “La Lazio è solo la seconda squadra della Capitale”

È stato uno dei pochi punti interrogativi di un buon inizio di stagione per la Roma, più che altro a causa delle noie fisiche. Quando Mkhitaryan ha giocato, in un modo o nell’altro, ha quasi sempre lasciato il segno. L’armeno vorrebbe fare lo stesso anche nel 2020, conscio che col cambio di proprietà a molti giocatori sarà richiesto uno “scatto” in più verso la riconferma…

COSA È LA LAZIO? – Mkhitaryan dimostra di essersi già calato nell’ambiente romano e romanista, sentendo forse oltremodo la vigilia del derby di campionato che si avvicina nel mese di gennaio prossimo. “Cos’è la Lazio? La seconda squadra della capitale”. L’ex trequartista dell’Arsenal risponde così a “Vivaro”, provando ad avvicinarsi alla grande attesa che caratterizza tutta la città verso un derby che torna decisivo per i piani alti della classifica dopo qualche stagione d’oblio. Il giocatore armeno torna sugli ultimi scampoli dell’esperienza londinese: “Mi hanno fatto delle promesse che non hanno mantenuto, perciò quando ho sentito Raiola propormi la possibilità di giocare per la Roma non ci ho pensato due volte”. E poi: “Sono contento che molti grandi giocatori stia tornando a giocare in Italia, è sintomo del fatto che c’è un calcio che si sta sviluppando di nuovo”. Si è scherzato poi sugli obiettivi potenziali di mercato e Mkhitaryan ha chiuso così: “Se avessi potuto, avrei portato il mio ex compagno di squadra Ibrahimovic a Roma”.

REDAZIONE