STADIO AS ROMA | Ecco la prima svolta: Vitek ha acquistato Eurnova!

STADIO AS ROMA | Ecco la prima svolta: Vitek ha acquistato Eurnova!

Uno dei tasselli che doveva combaciare sembra finalmente aver trovato il suo incastro. Dopo il terremoto giudiziario che ha investito la persona di Parnasi in merito a irregolarità in atti d’ufficio volti alla “velocizzazione” burocratica del progetto “Stadio AS Roma”, Vitek acquista le tre società immobiliari della famiglia del costruttore italiano.

EURNOVA, PARSITALIA E CAPITAL DEV – Nomi a cui i tifosi della Roma si sono oramai tristemente abituati nel trambusto mediatico che sinora ha prodotto poco o nulla dal punto di vista pratico. Eurnova in particolare risulta essere però centrale per quanto riguarda la tanto decantata “accelerazione” che avrebbe favorito anche le ultime fasi della trattativa tra Friedkin e Pallotta. Quest’ultima è la controllante e proprietaria dell’area di Tor di Valle dove verrà costruito lo Stadio della Roma. Solo poche ore fa, in un colloquio privato, Friedkin aveva specificato come – in caso di ulteriori intoppi – si sarebbe probabilmente passati ad una nuova area edificabile. L’impreditore ceco si è messo in contatto con la giunta Raggi sotto le feste di Natale, ma non ha avuto ancora contatto diretto con Dan Friedkin. La Roma controllerà il terreno su cui nascerà lo stadio, mentre Vitek si interesserà dei 140.000mq circostanti per sviluppare la parte business park e gli uffici. Gli oneri dell’urbanizzazione (300 milioni di €) rimangono quindi il nodo principale da sciogliere prima di vedere l’alba dell’inizio dei lavori…

REDAZIONE