NEWS AS ROMA | Fienga: “Niente fretta per il rinnovo di Pellegrini, la società ora ha altre priorità”

NEWS AS ROMA | Fienga: “Niente fretta per il rinnovo di Pellegrini, la società ora ha altre priorità”

Il contratto scadrà nel 2022 e visto che si dovrà trattare di “matrimonio per sempre”, la Roma non ha nessuna fretta di proporre accordi affrettati. Questa la situazione che ruota attorno a Lorenzo Pellegrini e al prolungamento del suo rapporto con la società giallorossa.

CONVINCERLO CON I FATTI – Secondo le parole del CEO Fienga, “prima di proporre il rinnovo del contratto, la Roma deve dimostrare l’ambizione del proprio progetto, alla piazza e al ragazzo”. Parole importanti, che sanno comunque di “prologo” a un rinnovo che in estate arriverà senza se e senza ma. I talenti però, come affermato giustamente anche da Fienga, non si convincono solo con i soldi. Avere di fronte un futuro prossimo in cui poter lottare per lo Scudetto in Serie A, motiverebbe di certo “vecchi e nuovi”. È il caso probabilmente di Kolarov, che ha appena prolungato fino al 2021 ma che potrebbe anche non dover recitare per forza la parte del “titolarissimo” la prossima annata. Queste, nel dettaglio, le parole rilasciate da Fienga a La Gazzetta dello Sport:

“Siamo molto contenti di Lorenzo, del suo rendimento e della crescita continua, in campo e nello spogliatoio, che sta avendo. Personalmente posso solo ringraziarlo per il supporto che mi ha sempre dato nei momenti più difficili di avvio di questo nuovo progetto. In questo momento però, rispetto al rinnovo del suo contratto, preferiamo prima concentrarci sul consolidamento dei nostri programmi affinché lui e tutti i compagni altrettanto ambiziosi trovino qui le migliori condizioni per fare bene, restare e vincere con la nostra maglia. Consapevole della sua intelligenza e delle sue aspettative professionali sono certo che quando ci sederemo al tavolo sarà per entrambi il momento giusto per parlare del suo contratto convinti che le prospettive future che il club potrà presentargli rafforzeranno la sua volontà (o convinzione) di proseguire la sua carriera con la Roma”.

REDAZIONE