AVVERSARIO AS ROMA | Il Sassuolo di De Zerbi: un “neo-maestro” della panchina proverà a fermare la corsa Champions di Fonseca

AVVERSARIO AS ROMA | Il Sassuolo di De Zerbi: un “neo-maestro” della panchina proverà a fermare la corsa Champions di Fonseca

Proviamo a riassumere brevemente le condizioni del Sassuolo, prossimo avversario della Roma in campionato nella gara in programma sabato sera alle 20:45 e valevole per la ventiduesima giornata di Serie A.

MODULO SPECULARE – Il modulo più utilizzato da De Zerbi finora è il 4-2-3-1, che con ogni probabilità verrà riproposto anche sabato contro la Roma. Per il match di campionato il tecnico neroverde dovrà fare a meno degli infortunati ChirichesDuncan e Tripaldelli. Restano da valutare le condizioni di Marlon e Traore. Sembrano invece recuperati Ferrari e Defrel, tornati da poco ad allenarsi con il resto della squadra. Tra i pali al Mapei ci sarà Consigli, con ToljanRomagnaMarlon e Kyriakopoulos a completare il reparto difensivo. A centrocampo spazio alla coppia formata da Magnanelli e Locatelli. Dietro a Caputo ci saranno invece BerardiBoga e Djuricic.

Questa la probabile formazione degli emiliani.

SASSUOLO (4-2-3-1): 47 Consigli; 22 Toljan, 19 Romagna, 2 Marlon, 77 Kyriakopoulos; 4 Magnanelli, 73 Locatelli; 25 Berardi, 10 Djuricic, 7 Boga; 9 Caputo.
A disp.: 56 Pegolo, 63 Turati, 6 Rogerio, 31 Ferrari, 35 Piccinini, 17 Muldur, 14 Obiang, 44 Ghion, 68 Bourabia, 18 Raspadori, 51 Pellegrini, 23 Traore, 11 Defrel.
All.: Roberto De Zerbi.

BALLOTTAGGI
: Magnanelli-Obiang, Djuricic-Traore, Ferrari-Marlon.
INDISPONIBILI: Chiriches (lesione al bicipite femorale), Duncan (problema ai flessori), Tripaldelli (problema fisico).
IN DUBBIO: Traore, Marlon.
SQUALIFICATI: Peluso.
DIFFIDATI: Djuricic, Magnanelli.

REDAZIONE