CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Prof. Pregliasco (Virologo – Università di Milano): “La situazione è inquietante, non bisogna assolutamente minimizzare”

CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Prof. Pregliasco (Virologo – Università di Milano): “La situazione è inquietante, non bisogna assolutamente minimizzare”

Il Podcast dell’intervento del Prof. Fabrizio Pregliasco, Virologo dell’Università di Milano e Direttore sanitario IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, (21-03-2020) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma 1927 – La Storia Continua

“A distanza di trenta giorni dall’inizio dell’epidemia in Italia la situazione è purtroppo quella che avevamo ipotizzato. Dobbiamo continuare ad essere responsabili, curando l’igiene e mantenendo il distanziamento sociale. Il virus è mortale ed ha bisogno di un decorso ospedaliero lungo. La situazione è inquietante, è vero che solo una piccolissima parte dei pazienti è morta per il coronavirus senza patologie pregresse, ma moltissime altre sarebbero ancora vive senza questa epidemia, non ha senso parlare di “morti per” o “morti con” il virus. Il contesto reale è spaventoso, non bisogna assolutamente minimizzare.

Ci sono troppe fake news: non è confermato ad esempio che l’ibuprofene faccia male; l’asfalto non è necessariamente veicolo di contagio, così come non lo sono gli animali. Bisogna lavarsi le mani e mantenere le distanze, nulla di troppo complicato. La distribuzione dei contagi non è casuale, nelle zone del nord Italia c’è stato uno scambio maggiore di persone e materiali. Non ci sarà un picco comune, ogni zona specifica avrà un’evoluzione differente. Questa situazione andrà avanti fino a maggio/giugno, ma serve attenzione perché il virus non scomparirà del tutto”.

ASCOLTA L’INTERVENTO INTEGRALE!