CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Dott. Antonio Ingarozza (Segretario Scientifico AIMEF – Associazione Italiana Medici di Famiglia): “La metà dei deceduti del personale sanitario sono medici di famiglia, mancano le protezioni”

CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Dott. Antonio Ingarozza (Segretario Scientifico AIMEF – Associazione Italiana Medici di Famiglia): “La metà dei deceduti del personale sanitario sono medici di famiglia, mancano le protezioni”

Il Podcast dell’intervento del Dott. Antonio Ingarozza, Segretario Scientifico AIMEF – Associazione Italiana Medici di Famiglia, (27-03-2020) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma 1927 – La Storia Continua

“Già agli inizi di marzo abbiamo inoltrato la richiesta di attrezzature sanitarie di base per la protezione dei medici di famiglia. Non possiamo permettere che si ammalino perché oltre a venire meno il supporto ai pazienti si correrebbe il rischio di contagiarli. La mascherina chirurgica offre una buona protezione al malato ma non è sufficiente per il medico. Sfortunatamente l’Italia è arrivata in ritardo, altri Stati sono riusciti a bloccare l’esportazione delle attrezzature necessarie per far fronte alla crisi.

Il tampone al personale sanitario era una soluzione da prendere in considerazione prima, ora qualche regione sta cambiando l’approccio e la portata dei test effettuati ma questo sta falsando la curva epidemica dei nuovi casi perché non c’è un criterio standard. Il 50% dei deceduti del personale sanitario appartiene alla categoria dei medici di famiglia, sfortunatamente questo numero andrà a crescere ulteriormente.

Il paziente con sindrome influenzale deve chiamare il medico di famiglia che contatterà il dipartimento di igiene e salute pubblica, prima di arrivare all’esecuzione del tampone dovranno esserci ulteriori verifiche. Potremmo anche arrivare a superare il picco in questa settimana ma anche in quel caso le due settimane successive saranno critiche per le strutture sanitarie”.

ASCOLTA L’INTERVENTO INTEGRALE!