CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Petruzzi: “Il vero inizio della mia carriera, il 3-0 al derby e il rapporto con Mazzone”

CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Petruzzi: “Il vero inizio della mia carriera, il 3-0 al derby e il rapporto con Mazzone”

Il Podcast dell’intervento di Fabio Petruzzi (08-04-2020) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma 1927 – La Storia Continua

“Nell’estate del 1994 tornai alla Roma dopo aver saltato gli ultimi mesi della stagione con l’Udinese per un nuovo infortunio. Ero terrorizzato da Mazzone perché mi presentai in ritiro veramente fuori forma, ricordo che lui mi spronava spesso a suo modo. Finita la preparazione dovevamo fare un’amichevole a Roma e sapevo che il mister avrebbe voluto vedermi, dal momento che non partivo titolare andai a scaldarmi con Totti negli spogliatoi e cadendo mi feci male alla caviglia. Mi si gonfiò subito e quando lo scoprì Mazzone iniziò ad insultarmi.

Dopo due mesi senza giocare ero in procinto di firmare per l’Avellino in Serie C ma complice qualche infortunio il mister mi scelse come titolare nella partita contro il Cagliari. Da quel momento iniziò la mia carriera. Fu un campionato straordinario, con Aldair e Lanna ci trovavamo alla perfezione. Un mese dopo ci fu il famoso derby vinto 3-0. I giornali la descrissero come una sfida impari, la Lazio di Zeman segnava cinque gol a tutti mentre si continuava ad etichettare Mazzone come difensivista. In settimana il Corriere dello Sport pubblicò un confronto tra i giocatori delle due squadre ruolo per ruolo, l’unico che vinse fu Aldair. Mazzone mise i ritagli sulle pareti per caricarci ulteriormente. Era un grandissimo allenatore, migliorava sempre e cercava un calcio propositivo fatto di possesso palla. Guardiola ne era incantato e me ne parlava sempre anche nel periodo trascorso a Brescia”.

ASCOLTA L’INTERVENTO INTEGRALE!