CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Antonio Pappalardo: “I gilet-arancioni non c’entrano nulla con l’attuale politica, vogliamo creare una nuova Europa”

CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Antonio Pappalardo: “I gilet-arancioni non c’entrano nulla con l’attuale politica, vogliamo creare una nuova Europa”

Il Podcast dell’intervento di Antonio Pappalardo (01-06-2020) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma 1927 – La Storia Continua

Il successo che abbiamo ottenuto è stato sorprendente, siamo riusciti a riempire 33 piazze in tutta Italia semplicemente invitando il popolo a votare. Il Consiglio Europeo ha già attaccato l’OMS in passato perché creava falsi allarmi sulle pandemie. Una di queste è il coronavirus, come lo sono state l’aviaria e la suina negli anni precedenti. I dati ISTAT parlano di pochissimi morti a causa del Covid, tutti gli altri erano già malati gravemente.

Molti virologi ritengono che le mascherine siano dannose per la respirazione, le norme del Governo non sono conformi alla Costituzione e abbiamo denunciato sia Conte che Sala. La Procura della Repubblica mi ha accusato di vilipendio perché ho detto che Mattarella non era stato eletto legalmente. Gli eversivi sono gli altri, quelli della televisione mi evitano perché gli impediscono di farmi parlare.

Non ho mai avuto nulla a che fare con il movimento dei “Forconi”. Abbiamo stabilito un’alleanza con i gilet-gialli perché vogliamo creare una nuova Europa non più schiava della Germania. La BCE ha disposto che se uno Stato si trova in difficoltà può stampare una moneta parallela, ne ho parlato con Mario Draghi. I gilet-arancioni non c’entrano nulla con l’attuale politica, neanche con Salvini e Meloni che fanno parte di questo regime. Sono un compositore musicale che sta lottando per il suo popolo, non ho nessuna intenzione di entrare in politica. Domani alle ore 14 in Piazza del Popolo abbiamo chiamato a raccolta il popolo italiano”.

ASCOLTA L’INTERVENTO COMPLETO!