CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Thierry Cros: “DaGrosa è uno speculatore, la gestione societaria del Bordeaux è stata disastrosa”

CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Thierry Cros: “DaGrosa è uno speculatore, la gestione societaria del Bordeaux è stata disastrosa”

Il Podcast dell’intervento di Thierry Cros, ex corrispondente ed esperto di calcio francese, (04-06-2020) ai microfoni di Centro Suono Sport all’interno del programma 1927 – La Storia Continua

La parentesi di DaGrosa al Bordeaux è iniziata male e finita peggio: non è mai stato il proprietario effettivo della squadra perché non aveva i soldi per comprarla interamente e quindi ha chiesto aiuto ad altri fondi di investimento. Il Bordeaux è stato acquistato per 100 milioni di euro da King Street ma dopo poco più di un anno hanno deciso di allontanarlo perché i risultati a livello societario erano disastrosi. La società adesso sta cercando di vendere la squadra per recuperare i soldi.

Pallotta è un investitore, Friedkin un imprenditore, DaGrosa invece è uno speculatore. Sicuramente è un personaggio onesto e questo gli deve essere riconosciuto, appena acquistato il Bordeaux ha subito chiarito che il suo obiettivo era il business. Parliamo di finanza e non di calcio. I tifosi inizialmente non hanno compreso il fallimento della sua gestione perché la squadra sul campo stava andando bene.

I fondi di investimento collaborano spesso tra loro quindi è normale che ci sia un assiduo controllo sul mercato alla ricerca di nuovi investitori. DaGrosa ha creato nel 2017 un fondo di investimento per lo sport ed è chiara la sua volontà di realizzare una rete di società anche se non è ancora riuscito a portare a compimento il suo progetto. La decisione di sospendere il campionato in Francia è stata corretta e lo dico contro i miei interessi”.

ASCOLTA L’INTERVENTO INTEGRALE!