ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Piero Bucchi (coach Pallacanestro Virtus Roma): “Entro una ventina di giorni saremo allo stesso livello dei nostri avversari”

ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Piero Bucchi (coach Pallacanestro Virtus Roma): “Entro una ventina di giorni saremo allo stesso livello dei nostri avversari”

L’allenatore bolognese è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 durante la trasmissione “Borderò”. Queste le sue parole:

Coach, può farci un bilancio del vostro precampionato?
“Difficile, perché ci siamo iscritti a questo campionato tardissimo. Abbiamo creato la squadra in una ventina di giorni e il 2 settembre siamo partiti per la Sardegna (Supercoppa, ndr) impreparati.  Anche se non eravamo pronti, per ovvi motivi, dovevamo comunque esserci”.

Che tipo di stagione si aspetta?
“Strana, ovviamente condizionata dal Covid-19. Tra gli esami sierologici e i tamponi c’è sempre la paura di qualche possibile positivo. Ora più che mai lo spirito di adattamento dei membri della squadra è fondamentale”.

Quando vedremo la Virtus al massimo della forma?
“Presto. Tuttavia, vi ricordo che molti di questi giocatori hanno smesso di allenarsi a febbraio, è stato molto difficile riiniziare. Comunque, credo che in una ventina di giorni riusciremo a essere sullo stesso livello degli avversari”.

Luca Campogrande è un’assenza che pesa?
“Sì, per ora abbiamo 8 giocatori esperti e 2 che ci danno una mano negli allenamenti. Campogrande ha tolto i tutori da pochi giorni, cammina bene, però per iniziare a correre ci vorrà qualche giorno. Credo che abbia un 50% di possibilità di giocare domenica”.

Come vivete il passaggio di proprietà?
“La nostra passione ci fa lavorare con piacere, ma è ovvio che qui ci si fa qualche domanda, anche se il passaggio di proprietà ancora non si è concretizzato. Andiamo avanti e pensiamo al campo, quello soltanto ci compete”.

REDAZIONE