ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Matteo Bobbi (ex pilota F1): “La F1 torna a Imola dopo 14 anni, è un circuito vecchio stile che metterà in risalto il talento dei piloti”

ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Matteo Bobbi (ex pilota F1): “La F1 torna a Imola dopo 14 anni, è un circuito vecchio stile che metterà in risalto il talento dei piloti”

ESCLUSIVA CENTRO SUONO SPORT 101.5 | Matteo Bobbi (ex pilota F1): “La Formula 1 torna a Imola dopo 14 anni, è un circuito vecchio stile che metterà in risalto il talento dei piloti”

 L’ex pilota di Formula 1, Matteo Bobbi, è intervenuto ai microfoni di Centro Suono Sport 101.5 durante la trasmissione “Borderò”. Queste le sue parole:

 Che tipo di circuito è quello di Imola?
“La Formula 1 torna a Imola dopo 14 anni. Sarà, dunque, un grande appuntamento e addirittura il terzo Gran Premio italiano del 2020. È un circuito vecchio stile: metterà in risalto il talento dei piloti. Ci sarà da divertirsi”.

La Ferrari confermerà il buon rendimento mostrato ultimamente?
“Il percorso sarà lungo e arduo, ma le migliorie apportate alla vettura stanno sortendo gli effetti sperati. Bisogna mantenere il trend positivo e ambire almeno al quarto posto. La scuderia di Maranello deve puntare su Leclerc e affidargli le chiavi del futuro. Per quanto riguarda Vettel, invece, è stato messo in crisi dalle eccessive mancanze della macchina e dalle stesse grandi prove del compagno”. 

Come valuta il lavoro di Binotto alla Ferrari?
“Ritengo che dovrà guadagnarsi la conferma come team manager. Dovrà portare a casa risultati, le chiacchiere stanno a zero. Al momento è giusto che sia in discussione, ma avrà modo di riscattarsi”.

È soddisfatto di questo Milan?
“Ovviamente sono molto contento. Sembra sia successo un miracolo da dopo il lockdown. C’è un grande gruppo, una grande voglia di far bene e un grande campione come Zlatan Ibrahimović, che può ancora fare la differenza”.

REDAZIONE